L'insegnamento si propone di fornire allo studente dei metodi per la creazione di strumenti di supporto alle decisioni nelle attivita', imprenditoriali e non, pubbliche e private integrando modelli e metodi di analisi what-if (simulazione) e what-best (ottimizzazione).
Il corso ha lo scopo di studiare metodologie e tecniche per la soluzione numerica affidabile ed efficiente di problemi e per l'interpretazione consapevole dei risultati. Particolare attenzione viene dedicata all'analisi degli errori e agli aspetti computazionali.
Il corso è completato dall'attività di laboratorio, in cui viene utilizzato il software scientifico MATLAB, per la soluzione di problemi numerici in un ambiente di calcolo scientifico.
Questo corso ha lo scopo di introdurre i principali aspetti della bioinformatica e della systems biology. Si affronteranno sia gli aspetti algoritmici dei principali strumenti utilizzati per analizzare dati ottenuti da tecnologie high-throughput, sia la descrizione di formalismi per affrontare lo studio di dinamiche temporali di reti biologiche.
Il corso prevede anche esercitazioni in laboratorio per analizzare dati.
Il corso si propone di fornire le metodologie e gli strumenti per la
programmazione concorrente, ponendo l'enfasi
soprattutto sui vari modelli cui i linguaggi fanno riferimento e sugli
strumenti tipici di ogni modello. Lo studio di questi modelli riguarda
principalmente i costrutti per esprimere la concorrenza dei processi e
le loro possibili interazioni. L'analisi
viene effettuata adottando un insieme di esempi che coprono un'area
significativa di applicazioni e confrontando varie soluzioni
nell'ambito di uno stesso modello e tra i
vari modelli. Un secondo obiettivo è l'introduzione delle
problematiche connesse al disegno
di algoritmi implementati su componenti distribuite. Tali problematiche
vengono illustrate mediante la descrizione e l'analisi di alcuni
algoritmi distribuiti "classici" per ambienti a rete.