L’insegnamento si propone di fornire allo studente:

- la conoscenza delle tecniche di codifica dell’informazione all’interno dei calcolatori;
- la conoscenza dell’organizzazione hardware degli elaboratori, attraverso la nozione di gerarchie di macchine virtuali;
- la comprensione delle funzioni svolte dall’hardware e utilizzate dai sistemi operativi;
- le nozioni di base per la comprensione del processo di traduzione da linguaggi ad alto livello a linguaggio macchina;
- le conoscenze delle tecniche di microprogrammazione e di programmazione in un linguaggio assemblativo.